www.comunecesio.info/R714

Come fare per...


Contesto Pagina

Come fare per...

DENUNCIA DI MORTE

La dichiarazione di morte è fatta entro 24 ore dal decesso, all'Ufficio dello Stato Civile del Comune dove è avvenuto l'evento.

La denuncia va fatta da un familiare o, in assenza, da una persona informata del decesso.

Nel caso la morte avvenga in Ospedale od Istituto, è il Direttore che deve darne avviso all'Ufficio dello Stato Civile.

Nel caso di decesso avvenuto nell'abitazione del defunto, è necessario produrre, all'Ufficio dello Stato Civile, la scheda ISTAT e la dichiarazione di decesso, con l'indicazione della causa di morte, entrambe sottoscritte dal medico che ha assistito il defunto, ed il certificato necroscopico rilasciato dall'Azienda Sanitaria Locale.

L'Ufficio dello Stato Civile provvede ad inviare l'Atto di Morte al Comune di ultima residenza del defunto.

La sepoltura o il trasporto possono essere autorizzati trascorse 24 ore dal decesso e previo nulla osta del Medico Necroscopo che interviene, salvi casi di malattie contagiose, trascorse almeno 15 ore dalla morte.

Non si può trasportare o dare sepoltura alla salma se non vi è la preventiva autorizzazione.

E' possibile anche procedere alla cremazione del deceduto, previa dichiarazione dei parenti legittimati a tale atto.

Il costo della cremazione è a carico dell'eredità del de cuis o dei familiari.

Gli adempimenti citati possono essere espletati da un'agenzia di onoranze funebri.

Per tutti gli altri casi l'Ufficio è a disposizione per chiarimenti.


Validatori